TC CORONARICA

Tomografia coronarica a Mantova


E' una TC (tomografia computerizzata) con mezzo di contrasto che permette di visualizzare l'anatomia e di evidenziare eventuali stenosi delle coronarie. La TC coronarica è un esame particolare in quanto l'acquisizione delle immagini avviene in maniera sincronizzata al tracciato elettrocardiografico. Questo permette di decidere di acquisire i dati utili alla visualizzazione delle coronarie nella fase del ciclo cardiaco in cui il cuore è più fermo.

I requisiti


E' una TC (tomografia computerizzata) con mezzo di contrasto che permette di visualizzare l'anatomia e di evidenziare eventuali stenosi delle coronarie. La TC coronarica è un esame particolare in quanto l'acquisizione delle immagini avviene in maniera sincronizzata al tracciato elettrocardiografico. Questo permette di decidere di acquisire i dati utili alla visualizzazione delle coronarie nella fase del ciclo cardiaco in cui il cuore è più fermo.

A cosa serve


Lo scopo principale di questo esame è escludere la presenza di malattia coronarica significativa ed evitare di eseguire così inutilmente la coronarografia, esame caratterizzato comunque da una certa invasività:. Nel caso il sospetto clinico di malattia coronarica sia alto è invece opportuno eseguire direttamente la coronarografia in quanto essa consente non solo di visualizzare ma anche di trattare (con intervento di angioplastica ed eventuale posizionamento di stent) le stenosi critiche.

A chi è indicata


Le categorie di pazienti per cui è indicato questo tipo di esame sono principalmente due: pazienti con discrepanza tra sintomi e prove da sforzo (ad es. paziente con test da sforzo positivo per criteri elettrocardiografici ed assenza di sintomi) e pazienti già sottoposti a due test provocativi (ECG, ecostress, scintigrafia miocardica) con esito contrastante. Vi sono poi altre categorie di pazienti he possono beneficiare di questo esame (ad es. pazienti con by-pass aorto-coronarico, pazienti con cardiomiopatia dilatativa di nuovo riscontro).

Quante radiazioni dà la TC coronarica


Con le nuove apparecchiature in commercio si è ridotta decisamente la dose di radiazioni al paziente dovuta a questo esame. Oggi, in condizioni ideali, si possono fare esami da 1-2 mSv (millisievert), equivalente alla dose annua assorbita da ciascuno di noi attribuita alla radiazione terrestre (dose molto inferiore ai 20 mSv di solo qualche anno fa). La dose però non è costante per ciascun paziente: varia in base al quesito diagnostico per cui si fa l'esame ed alla corporatura del paziente ed è strettamente dipendente dal ritmo e dalla frequenza cardiaca. La dose di radiazioni di una TC coronarica in un paziente di corporatura media con frequenza di circa 65 battiti per minuto e ritmo stabile è mediamente stimabile a circa 7 mSv.
icona telefono
Per informazioni e prenotazioni contatta la segreteria generale ai numeri
338 29 74 695  • 331 74 03 076  • 348 77 44 866
Share by: